+39 349 8014127 ecoresinlab@gmail.com

Le pareti in resina in bagno offrono un’estetica moderna e numerosi vantaggi pratici, tra cui la facilità di pulizia e la resistenza all’umidità. Questo articolo fornisce una guida dettagliata su come mantenere pulite e brillanti le tue pareti in resina, sfruttando al meglio le loro proprietà uniche per un bagno sempre impeccabile.

Perché scegliere un rivestimento in resina per il bagno ?

Le pareti in resina sono particolarmente apprezzate per i bagni grazie alla loro eccellente impermeabilità e resistenza alla formazione di muffa. Questo materiale innovativo offre un design senza fughe, il che lo rende estremamente facile da pulire e mantenere. A differenza delle piastrelle tradizionali, la resina non accumula sporco nei giunti e resiste bene all’umidità. La resina è anche una scelta versatile che si adatta a diversi stili di decorazione, dal moderno al classico, grazie alla vasta gamma di finiture e colori disponibili.

Consigli pratici per eseguire una buona pulizia delle superfici in resina 

Materiali Necessari

– Panno morbido o spugna
– Detergente neutro o specifico per resina
– Acqua

Passaggi per la Pulizia

  1. Rimuovere lo sporco superficiale: inizia rimuovendo lo sporco superficiale con un panno morbido o una spugna umida. Questo passaggio è cruciale per prevenire l’abrasione della superficie della resina durante la pulizia più approfondita, assicurando che la finitura rimanga intatta e lucida.
  2. Applicazione del detergente: utilizza un detergente neutro o un prodotto specifico per la pulizia della resina. È importante evitare l’uso di solventi o abrasivi che possono danneggiare la finitura lucida o opaca della resina, preservando così l’aspetto originale e la qualità del materiale.
  3. Lavaggio e risciacquo: lava le pareti con il detergente diluito, usando un panno morbido per applicare il prodotto su tutta la superficie. Risciacqua con acqua pulita per rimuovere eventuali residui di detergente, garantendo che non rimangano tracce che potrebbero attrarre più sporco.
  4. Asciugatura: asciuga le pareti con un panno pulito e asciutto. Questo eviterà la formazione di aloni o macchie causate dall’acqua, mantenendo la resina brillante e priva di macchie.

Consigli per la Manutenzione ordinaria 

Pulizia regolare: mantenere una routine di pulizia regolare è essenziale per preservare l’aspetto estetico delle pareti in resina. Una pulizia settimanale previene l’accumulo di sporco e calcare, facilitando la manutenzione a lungo termine e riducendo la necessità di pulizie profonde.

Evitare prodotti corrosivi: non usare candeggina o prodotti contenenti acetone, che possono corrode e opacizzare la superficie della resina. La scelta di prodotti di pulizia adatti è fondamentale per mantenere le proprietà della resina e garantire che le pareti rimangano igieniche e esteticamente piacevoli.

Come eseguire la pulizia e la manutenzione della doccia in resina e del bagno 

Le pareti in resina nel bagno sono una scelta pratica e esteticamente piacevole. Seguendo questi semplici passaggi, puoi mantenere le tue pareti in resina pulite e in ottime condizioni per anni. Questo materiale non solo aggiunge un tocco di eleganza al tuo bagno ma offre anche una soluzione igienica e di facile manutenzione

EcoResinLab - Specialisti in pavimenti in resina e rivestimenti.
di Roberto Minazzi.

Tel: +39 349 8014127
Mail: ecoresinlab@gmail.com
via Pista Vecchia 12
21100 Varese (VA) - solo su app.to

Seguici sui social

Link Utili

Richiedi informazioni

Dichiaro di aver letto e compreso la normativa sulla privacy

4 + 4 =